Chiusura in rialzo per piazza Affari e le altre borse europee con il Ftse Mib che a fine giornata regista un progresso del 2,27%. Segni più anche nel resto d'Europa.

Sui mercati, comunque, ha prevalso un clima di attesa per la riunione della Federal Reserve Usa.

Alle 20h00 infatti verrá annunciata la decisione di politica monetaria della Banca Centrale Usa e alle 20h30 si terrá la conferenza stampa del numero uno dell'Istituto, Jerome Powell.

A piazza Affari in evidenza le banche: Banco Bpm +2,75%, Bper +4,56%, Intesa Sanpaolo +3,03%, Mediobanca +1,28%, Unicredit +3,61%.

In rally i petroliferi: Tenaris +4,46%, Saipem +3,68% e Eni +2,98%. Bene pure Stellantis (+4,83%) e Iveco (+3,38%) mentre hanno chiuso debolmente Pirelli (-0,58%), Recordati (-0,94%) e Snam (-0,52%).

In luce pure Tod's (+15,81%) dopo ricavi 2021 migliori delle attese, DoValue (+2,8%) in scia al nuovo piano industriale e De' Longhi (+7,78%), promossa a buy da Equita Sim.

Sugli scudi pure Maire T. (+4,17%) di riflesso alla notizia che le controllate Tecnimont e MT Russia hanno firmato un contratto Epc con Rosneft per la realizzazione del complesso di Hydrocracking VGO presso il sito di produzione della Ryazan Refining Company (RORC), 200km a sud-est di Mosca. Il contratto si riferisce all'accordo firmato da Maire Tecnimont e Rosneft e annunciato al mercato il 28 ottobre 2021. Il valore complessivo del contratto è di circa 1,1 miliardi di euro (Iva russa esclusa).

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

January 26, 2022 11:46 ET (16:46 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Saipem (BIT:SPM)
Storico
Da Giu 2022 a Lug 2022 Clicca qui per i Grafici di Saipem
Grafico Azioni Saipem (BIT:SPM)
Storico
Da Lug 2021 a Lug 2022 Clicca qui per i Grafici di Saipem