L'azionario europeo prosegue la seduta in rialzo (Ftse Mib +0,6%, Cac 40 +1,12%, Dax +1,41%), dopo l'apertura sopra la paritá di Wall Street. Il Dow Jones sale dello 0,66% dopo che il presidente Donald Trump ha firmato un disegno di legge sugli aiuti contro le ricadute economiche del Covid-19 che aveva criticato la scorsa settimana, ponendo fine all'incertezza sull'introduzione del pacchetto di spesa di stimolo.

A piazza Affari, in progresso Moncler (+3,07%), Pirelli (+3,04%) e Juventus (+1,6%). Bene le utility, tra cui A2A (+2,01%), Hera (+1,777%), Terna (+0,97%) ed Enel (+0,47%).

In territorio positivo le banche: Bper +1,32%, Intesa Sanpaolo +0,64%, Unicredit +0,6%, Mediobanca +0,37%. Da notare Banco Bpm (+0,07% a 1,8 euro), su cui Intesa Sanpaolo ha ribadito il rating add e il prezzo obiettivo a 2,2 euro, dopo che la banca ha annunciato di aver finalizzato la cessione di 1 mld euro di GBV Unlikely to Pay nell'ambito del progetto Django.

Tra le mid cap, in rialzo Ovs (+5,25%), Maire T. (+5,11%) e Dataloic (+3,41%).

Segue Fincantieri (+2,91%%), che, attraverso la sua controllata Fincantieri Infrastructure, ha finalizzato l'acquisizione del principale ramo d'azienda che fa capo a INSO - Sistemi per le Infrastrutture Sociali S.p.A., comprensivo della controllata SOF, giá parte del gruppo Condotte, in amministrazione straordinaria dal 2018, costituendo una newco, Fincantieri INfrastrutture SOciali, partecipata al 90% da Fincantieri Infrastructure e al 10% da Sviluppo Imprese Centro Italia SGR SpA (SICI), in rappresentanza della Regione Toscana.

Sull'Aim, bene Icf (+1,5%) che ha sviluppato soluzioni innovative per il packaging dei propri prodotti al fine di minimizzare l'impatto ambientale per tutto il ciclo di vita dell'imballaggio.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

December 28, 2020 10:09 ET (15:09 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.