L'azionario europeo prosegue la seduta in rialzo (Ftse Mib +1,07%, Cac 40 +1,01%, Dax +1,16%, Ftse 100 +0,19%), in attesa dell'apertura di Wall Street, i cui future indicano un avvio in rialzo, con gli investitori che sperano che gli stimoli fiscali possano arrivare presto e che la distribuzione del vaccino possa porre un freno alla pandemia di coronavirus.

A piazza Affari, in progresso i titoli del risparmio gestito: Azimut H. +3,14%, Finecobank +2,28%, B.Generali +1,35%, Anima H, +1,58%, B.Mediolanum +1,13%.

Forti guadagni per gli industriali. In particolare Fca (+2,76%), Pirelli (+2,29%), Cnh I. (+1,91%), Ferrari (+1,3%), B.Unicem (+0,5%).

In evidenza Tim (+1,88%), dopo che il Consiglio Stato ha annullato la delibera Consob sul controllo di Vivendi sulla società.

Tra le mid cap, in deciso rialzo Maire T. (+6,43%), Mediaset (+4,7%) e Sesa (+3,09%). Bene Webuild (+2,66%): dopo il successo della sottoscrizione delle nuove obbligazioni con scadenza nel dicembre 2025 e di importo complessivo in linea capitale pari a 550.000.000 euro, avvenuta lo scorso 11 dicembre, il gruppo si avvia verso il closing dell'operazione, previsto per domani 15 dicembre.

Sull'Aim, in luce Cy4Gate (+7,39%), che prosegue i guadagni di venerdì (+4,86%), dopo la notizia che Axa Investment Managers lo scorso 4 dicembre scorso ha raggiunto la soglia rilevante del 5,29% del capitale del gruppo.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

December 14, 2020 08:55 ET (13:55 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.